Blog

Sfoglia gli articoli

La grande assente. Perché l’Italia non può ritirarsi dal mondo

Sono passati pochi giorni dal voto del Parlamento di Ankara per inviare militari turchi in sostegno di Fayez al-Serraj e del governo riconosciuto dalle Nazioni Unite, messi a dura prova dai continui attacchi del nemico…

Summit NATO: il ruolo dell’Italia nello scacchiere transatlantico

A 70 anni dalla nascita della NATO, il summit di Londra, tenutosi il 3 e 4 dicembre, doveva rappresentare una celebrazione del patto siglato nel 1949. L'appuntamento, al contrario, ha visto i protagonisti del mondo…

A Roma gli Europei di Nuoto 2022: un’occasione per tornare Capitale

La 36esima edizione della manifestazione si svolgerà a Roma dall’11 al 21 agosto 2022, con la partecipazione di 1.500 atleti rappresentanti 52 nazioni. Un’occasione per la città di cominciare a riprendersi il suo ruolo centrale…

Brics, si rafforza l’intesa tra Brasile e Cina

Tra il 13 e il 14 novembre si è svolto a Brasilia l'undicesimo vertice dei BRICS, che ha delineato una vicinanza inaspettata tra il governo guidato da Jair Bolsonaro e la Repubblica Popolare Cinese. Dall’economia…

Verso la digitalizzazione fiscale: dal I gennaio parte lo scontrino elettronico

Dal 1° gennaio 2020 il classico scontrino cartaceo sarà sostituito dalla trasmissione elettronica dei dati necessari ai fini fiscali, i corrispettivi giornalieri, attraverso un documento commerciale che potrà essere emesso esclusivamente utilizzando un registratore telematico…

Ex Ilva, cosa nascondono le mosse di ArcelorMittal?

Pacta sunt servanda: un brocardo che sintetizza il principio giuridico fondamentale alla base di qualsiasi relazione intersoggettiva, secondo il quale gli accordi presi devono essere rispettati. Vi sono ovviamente eccezioni e deroghe che possono portare…

La crisi conservatrice: l’America Latina verso nuovi equilibri geopolitici (parte II)

Il 2 ottobre 2019 migliaia di persone sono scese nelle strade dell’Ecuador per manifestare contro l’abolizione dei sussidi sulla benzina, un provvedimento inserito in un più vasto piano di tagli alla spesa pubblica, volto a…

La crisi conservatrice: l’America Latina verso nuovi equilibri geopolitici

Dal 2008 al 2018 l’America Latina sembrava essere entrata in una nuova fase storica, che gli analisti avevano definito la “svolta conservatrice”: in un decennio la cartina del continente era passata dal rosso al blu,…

2019, le proteste di piazza infiammano il mondo

Il 2019 potrebbe essere ricordato come l’anno delle proteste di piazza (e delle rivolte) che hanno preso piede in tutto il mondo: dal Cile a Hong Kong, passando per Barcellona, Francia, Venezuela e Haiti, ma…

Suez 150. Passato e futuro del Canale che ha cambiato il volto del commercio globale

Il 17 Novembre 1869 veniva ufficialmente inaugurato il Canale di Suez, un’opera straordinaria che ha rivoluzionato le rotte marittime e permesso di unire tre continenti. Al suono del Rigoletto ed in attesa dell’Aida – commissionata…

Legge di Bilancio 2020: un’altra occasione mancata?

Il nuovo governo si accinge a varare la Legge di Bilancio 2020. Anche questa volta, a quanto pare, l'obiettivo primario della manovra finanziaria non sarà quello della crescita economica ma del contenimento della spesa pubblica.…

Invasione turca: quale futuro per i curdi siriani?

Il piano turco è chiarissimo e non è mai stato un mistero: impedire ai curdi di controllare il confine meridionale. E se fino a poche settimane fa non erano intervenuti così pesantemente, ciò si doveva…

Argentina alle urne: il voto che può cambiare il Sud America

Il prossimo 27 ottobre si terranno in Argentina le elezioni presidenziali, tornante decisivo per il futuro del Paese latino-americano e di tutto il Cono Sud, alle prese con un travagliato periodo di assestamento geopolitico. Il…

Alto Adige, Roma risponda alle provocazioni di Bolzano

È passato precisamente un secolo da quando il Regno d’Italia firmò il trattato di Saint-Germain (1919), con cui ottenne parte delle acquisizioni territoriali previste dal Patto di Londra (1915) ai danni del poi collassato impero…

Brexit, colpo di scena sul confine irlandese?

L’incontro di giovedì scorso tra Boris Johnson e l’omologo irlandese Leo Varadkar ha aperto degli spiragli inaspettati sulla possibilità di trovare finalmente un’intesa per l’annosa questione del confine nord-irlandese, vera posta in palio del braccio…