Ucraina Gate: la Casa Bianca alle prese con un nuovo terremoto

Fin dall’insediamento alla Casa Bianca nel gennaio 2017, la presidenza Trump ha dovuto gestire diverse crisi istituzionali, potenzialmente in grado di far tramontare precocemente l’astro politico del tycoon americano. Quella più celebre, scoppiata appena pochi…

Iran vs Arabia Saudita. Dalla guerra per procura allo scontro frontale?

«L’Iran risponderà sicuramente a qualsiasi minaccia e chiunque voglia che il suo Paese diventi il campo di battaglia principale può iniziare la guerra». Queste le parole del capo dei Pasdaran Hossein Salami durante il discorso…

Brexit, ulteriore rinvio alle porte

Lo scorso 28 agosto il premier britannico Boris Johnson aveva chiesto ed ottenuto dalla regina Elisabetta di sospendere le attività della Camera dei Comuni. Questo per far sì che le frange parlamentari anti-Brexit, o meglio…

G7 di Biarritz: convergenza Francia-USA e poco più

Si è concluso lunedì il G7 di Biarritz, in Francia, ed è già tempo di bilanci. Molteplici gli argomenti trattati al vertice (forse troppi per essere affrontati in maniera esaustiva), che hanno spaziato dal commercio…

Yemen: la crisi umanitaria più grave del mondo

Il conflitto in Yemen è entrato nel suo quinto anno ma la situazione sembra ben lontana da una possibile risoluzione. Nonostante i negoziati internazionali proseguano, e con essi brevi periodi di cessate il fuoco, i…

L’Italia non è solo Milano

«Quello che oggi pensa Milano, domani lo penserà l’Italia»: così scriveva a fine Ottocento Gaetano Salvemini, evidenziando l’influenza decisiva in ambito nazionale del capoluogo lombardo. La polarizzazione tra la “capitale morale” da una parte e…

Iran, dalla “crisi missilistica” all’escalation nucleare

Il Medio Oriente torna a far parlare di sé e dalla Siria l’attenzione sembra essersi decisamente spostata sull’Iran che, dopo il ritiro americano dal Joint Comprehensive Plan of Action (JCPOA) e il conseguente rischio di…

Il Sudan dopo il colpo di Stato: una transizione dai contorni incerti?

Dopo il colpo di Stato in Sudan e la conseguente destituzione del presidente Omar Al Bashir l’opposizione civile e quella militare fanno fatica a trovare una soluzione di compromesso che garantisca una transizione all’insegna della…

Italia-Tunisia: il primo vertice intergovernativo è stato un successo

La visita in Tunisia dei più alti esponenti del governo italiano ha offerto a Roma una sponda preziosa per tutelare i propri interessi strategici nella regione.  L’attacco a Tripoli ad opera del generale Haftar, il…

Israele al voto infiamma la Cisgiordania

Lo svolgersi in queste ore delle elezioni politiche israeliane ha riacceso i riflettori internazionali sullo Stato ebraico, impegnato in un cruciale processo di ridefinizione identitaria ed alle prese con le diverse crisi che affliggono la…

Haftar assalta Tripoli per prevalere nei negoziati

«Eccoci, Tripoli. Eccoci, Tripoli. Eroi, l’ora è suonata, è venuto il momento del nostro appuntamento con la conquista. Oggi facciamo tremare la terra sotto i piedi degli ingiusti». Con questo messaggio, il generale Khalifa Haftar…

L’Italia nelle Nuove Vie della Seta: opportunità e rischi

A fine mese il presidente della Repubblica Popolare Cinese Xi Jinping dovrebbe arrivare a Roma per firmare con il governo italiano il MoU (Memorandum of Understanding), l'accordo che stabilirà i termini e le clausole dell’ingresso…

Kashmir, il nodo gordiano tra India e Pakistan

La regione del Kashmir è da 72 anni al centro di un conflitto a bassa intensità tra India e Pakistan, sfociato in alcune occasioni in uno scontro aperto. Pur essendo a maggioranza musulmana, il territorio…