Haftar assalta Tripoli per prevalere nei negoziati

«Eccoci, Tripoli. Eccoci, Tripoli. Eroi, l’ora è suonata, è venuto il momento del nostro appuntamento con la conquista. Oggi facciamo tremare la terra sotto i piedi degli ingiusti». Con questo messaggio, il generale Khalifa Haftar…

Roma-Pechino, cosa cambia con la firma del MoU

Lo scorso 23 marzo, come è noto, il presidente cinese Xi Jinping ed il premier italiano Giuseppe Conte hanno firmato a Roma il Memorandum of Understanding (MoU), storico passo in avanti nella strategia di Pechino…

5G, l’Italia alle prese con la rivoluzione digitale

La nuova tecnologia 5G completerà definitivamente la rivoluzione digitale, imponendo un nuovo standard di comunicazione mobile. Esso permetterà di collegare ad alta velocità letteralmente ogni cosa che ci circonda. Si stima che tra il 2019…

Non solo Pireo. Atene tra crisi e privatizzazioni

Le elezioni europee del prossimo maggio non sono l’unico appuntamento elettorale del 2019 in grado di incidere sul futuro del continente. In autunno la Grecia sarà chiamata alle urne per scegliere il nuovo Parlamento, in…

L’Italia nelle Nuove Vie della Seta: opportunità e rischi

A fine mese il presidente della Repubblica Popolare Cinese Xi Jinping dovrebbe arrivare a Roma per firmare con il governo italiano il MoU (Memorandum of Understanding), l'accordo che stabilirà i termini e le clausole dell’ingresso…

Machiavelli oggi, perché studiare il pensatore fiorentino?

Niccolò Machiavelli ha rappresentato, e rappresenta tutt'ora, uno dei principali autori (se non addirittura il padre fondatore) del pensiero politico realista italiano ed europeo. Cancelliere della Repubblica fiorentina dal 1498 al 1512, egli fu al…

Autonomia differenziata, perché la riforma non convince

Mercoledì pomeriggio il leader  della Lega Matteo Salvini e la titolare degli Affari regionali, Erika Stefani, hanno incontrato i governatori di Lombardia e Veneto per definire ulteriori dettagli riguardo il processo che porterà all’autonomia differenziata.…

Elezioni in Sardegna, si guarda il dito e non la luna

Le elezioni sarde di domenica hanno attirato l’attenzione di politologi ed analisti soprattutto per ciò che rivelano sugli equilibri interni del governo italiano e sul reale stato di salute delle opposizioni. Elementi, questi, che presentano…